immagine vettoriale: elemento o oggetto- qualità alta-non sgrana-loghi-marchi- forme- diseegno-illustrazione

Immagine vettoriale: scopriamo cos’è in modo visivo!

Immagine vettoriale: scopriamo cos’è in modo visivo!

In questo Tutorial vi voglio dimostrare cosa è un immagine vettoriale in modo visivo.

Per guardare il video cliccate qui.

Vedremo, nella pratica alcune caratteristiche principali di un oggetto  vettoriale.

Prima di iniziare è bene spiegare cos’è un immagine vettoriale.

Un immagine vettoriale, è composto da tracciati, che non sono altro che percorsi lineari (retti o curve) che si snodano in dei punti di ancoraggio. Tali punti sono disposti su un punto specifico nell’asse x e y del nostro foglio.

Illustrator ci indica la presenza di punti di ancoraggio con dei piccoli quadratini. Avremo dei quadrati vuoti nel caso in cui il punto non è selezionato, viceversa, se selezionati avremo dei quadrati pieni.

 

#curva, #puntoancoraggio, #punti, #, #maniglie, #vettoriale, #grafica, #graficodesigner

Tali visualizzazione può variare in base alle scelte di impostazioni predefinite selezionate nel nostro programma.

immagine vettoriale,#curva, #puntoancoraggio, #punti, #, #maniglie, #vettoriale, #grafica, #graficodesigner

Esistono, come potete vedere nell’immagine sopra due tipi di punti di ancoraggio:

  • I punti angolo sono quei punti che collegano sia segmenti retti che curvi.
  • I punti morbidi sono quei punti presenti nella curva.

Come possiamo visualizzare questi punti di ancoraggio?

Basta selezionare l’oggetto vettoriale con lo strumento selezione o selezione diretta. Esistono altri strumenti con altre caratteristiche che ci permettono di visualizzare i punti di ancoraggio e non solo, ma li vedremo più avanti.

Una volta visualizzati i punti di ancoraggio, è possibile andare a intervenire in gruppo o singolarmente in ognuno di loro.

Il primo passo è quello di andare a selezionare il punto di ancoraggio che ci interessa.

Insieme ai punti di ancoraggio vengono visualizzati anche le maniglie di direzione, ossia linee di direzione che terminano in punti di direzione.

Nell’immagine di sopra, potete visionarle.

Tali linee di direzione le riconosciamo perché sono sempre tangenti alla curva (perpendicolari al raggio della curva) in corrispondenza dei punti di ancoraggio. L’angolo di ogni linea di direzione determina l’inclinazione della curva, mentre la larghezza di ogni linea di direzione determina l’altezza o la profondità della curva.

I punti e le maniglie vanno a definire quale sarà la forma e la dimensione del nostro oggetto.

Per questo,  grazie ad essi, abbiamo la possibilità di modificare un oggetto vettoriale in maniera molto semplice, invece con un oggetto Raster questo procedimento è più complesso.

Tali punti di ancoraggio e maniglie direzionali sono presenti non solo su linee aperte ma anche su linee chiuse come un cerchio o un quadrato e così via.

Prima di passare a parlare di un’altra importante caratteristica, se pensate che questo articolo vi sia stato utile, che ne dite di lasciarmi un 

 [fblike].

C’è dietro tanto lavoro ;-).

Grazie

Un’altra importante caratteristica

Nel momento in cui creiamo un tracciato o linea, possiamo attribuire ad essa la forma, lo spessore del tratto, un colore, un riempimento.

Il riempimento è il colore o la sfumatura che viene applicata all’aerea interna di un tracciato che può essere sia aperto che chiuso.

immagine vettoriale, #spessore, #forme, #colore, #riempimento, #linea, #vettoriale, #grafica, #grafico, #vettoriTali applicazioni non incidono sul peso del file, perché tutte le informazioni risiedono sulla struttura e vengono conservate e ricalcolate anche nel caso in cui l’elemento viene zoomato.

immagine vettoriale, #spessore, #forme, #colore, #riempimento, #linea, #vettoriale, #grafica, #grafico, #vettori, #cerchi, #formegeometricheEcco perché un immagine vettoriale non lo vedremo mai sgranato.

Invece, un immagine Raster più viene ingrandito o zoomato e più lo vediamo sgranato, vedremo i bordi frastagliati.

#spessore, #forme, #colore, #riempimento, #linea, #vettoriale, #grafica, #grafico, #vettori, #cerchi, #formegeometriche

Se volete saperne di più sulla grafica vettoriale e Raster potete cliccare qui.

 

Conclusioni:

Quindi abbiamo visto tre caratteristiche principali:

La presenza di punti di ancoraggio e di maniglie direzionali, grazie alle quali possiamo modificare il nostro oggetto o segmento in maniera molto semplice.

Abbiamo visto che un oggetto vettoriale non perde mai le sue caratteristiche sia se viene zoomato o ingrandito.

Abbiamo visto alcune caratteristiche che possiamo assegnare a un segmento o oggetto chiuso.

 

Per oggi vi saluto.

Se il video vi è piaciuto, cliccate su “mi piace” o condividete.

A presto

Click grafica Nicoletta

About the author: nicoletta

Leave a Reply

Your email address will not be published.