Un uomo d'affari tende la mano. Metafora del ruolo del logo deisgner per un'azienda. Il marchio di un'azienda riesce a creare una relazione di fiducia tra l'azienda e il consumatore.

Perché un logo è così importante per un’azienda

Perché un logo è così importante per un’azienda

Un logo ben fatto nasconde un grande potenziale e ciò che riesce a fare è unico e insostituibile. Ecco perché l’azienda non deve mai sottovalutare la sua funzione.

Possiamo definire genericamente un logo la figura che rappresenta un prodotto, un servizio o un’azienda, ma cosa è realmente? Cosa si nasconde dietro a un logo? Perché è così importante?

Il logo è ciò che identifica l’azienda, la sua personalità, i suoi valori, descrive il suo business (alcune volte in modo astratto) e racconta la sua storia.

Esistono vari tipi di loghi designer, questo è un argomento che tratterò più avanti e in oltre a breve pubblicheremo dei video Tutorial sulla creazione di loghi.

Spesso viene paragonato al volto dell’azienda, perché spesso il logo è la prima cosa che il pubblico conosce dell’azienda, anche prima della struttura stessa o delle qualità del prodotto. Ecco perché è importante prestargli la giusta attenzione e non sottovalutare l’importanza della sua scelta.
personalmente mi piace pensare al logo come una firma su un contratto.

Quando si stipula un contratto, la firma è essenziale ed è l’unica cosa in grado di infondere fiducia, ha il potere di assicurare l’adempimenti di una promessa, così il logo riesce a infondere fiducia ai consumatori, assicurando che l’azienda che mette firma, manterrà la sua parola e assicurerà loro un servizio o prodotto sicuro e ottimale. Rassicura i suoi consumatori.

Quindi, possiamo definire con certezza che un logo riesce a creare una relazione di fiducia tra la società/azienda e il consumatore.
E lo fa in modo semplice, non invasivo e naturale.

Proprio così, questo è il suo potere nascosto. In quanto riesce in modo immediato e con un impatto incisivo a parlare al suo pubblico dell’azienda. Inoltre, non dimentichiamo che grazie ad esso l’azienda può riuscire ad essere riconoscibile in tutto il mondo.

Grandi esempi per noi sono la mela dell’Apple, la scritta della Coca Cola, il simbolo della Nike, Adidas e tanti altri.

Ecco perché il grafico designer prima di progettare un logo è fondamentale che conosca e ha bene in mente:

Il messaggio che l’azienda vuol trasmettere tramite il suo logo;
• La storia dell’azienda, società o libero professionista;
• I valori dell’azienda;
• Perché essa esiste;

Saper utilizzare un logo è importante

Sia se siete un’azienda che pensa in grande o no è importante che pensate al vostro logo usando spesso è nel modo, nelle dimensioni e nella forma o colore corretto. Sì, ci sono anche in questi casi regole da seguire in base alla situazione. Non preoccupatevi perché il compito di un grafico designer è anche questo, guidarvi e darvi le conoscenze giuste per utilizzarlo nel modo più corretto. Se il vostro grafico non vi ha fornito nessuna guida, non esitate a chiedergli consiglio, e informazioni che possano darvi il giusto orientamento.

In quali circostanze e bene utilizzarlo?

È importante che lo utilizzate sulla vostra carta intestata, sul vostro bigliettini da visita, in ogni vostro annuncio, sul vostro sito e/o social. La gente deve vederlo, dovete abituare il vostro pubblico a vedere il vostro marchio affinché ovunque si trovano o qualunque cosa stiano facendo siano sempre capaci di riconoscere il vostro marchio anche in mezzo ad altri e soprattutto siano anche in grado di parlare di voi.

Maggiore sarà la sua presenza e più l’identità aziendale verrà affermata e riconosciuta.

Quindi, soprattutto evitare l’errore di usare varie versioni del vostro marchio, questo confonde solamente.

Il vostro logo può fare la differenza tra il successo e il fallimento della vostra azienda.

 

Prima di continuare con questo articolo volevo ringraziarvi per l’attenzione e chiedervi per favore di lasciare un like qui sotto. Ve ne sarei grata perché per me sarebbe un gesto gratificante. Grazie!

La progettazione di un logo

È una responsabilità importante che sia il grafico designer che l’azienda non deve mai sottovalutare.
La progettazione di un logo richiede tanto studio, conoscenze e competenze. È importante seguire dei processi creativi come la teoria del Thinking (Se volete saperne di più cliccate qui: “Problema, idea, soluzione, la teoria del thinking”) lo sketching (se volete saperne di più cliccate qui: “Sketching: genera e comunica idee, risolve problemi”) il brainstorming, la teoria del colore ( parlerò di questo prossimamente ma potete trovare vari articoli blog interessanti in giro per il Web) e tanti altri.

Tutti aspetti che un grafico designer deve conoscere e aspetti che un logo deve rispettare per accompagnare l’azienda verso il successo.

Progettare un buon logo in realtà non è facile, non lo è spesso neanche per un professionista figuriamoci per chi non lo è. Sono tanti gli aspetti da tenere in mente e tante anche le bozze non riuscite, solo in seguito a tanto sforzo mentale e processi seguiti si arriva finalmente alle soluzioni finali.

Perché parlo al plurale? Perché spesso il grafico designer presenta all’azienda tre bozze di loghi che possano rappresentare il messaggio dell’azienda in modo efficace, semplice, chiaro e funzionale.

L’azienda deve scegliere il logo tra queste 3 proposte. In seguito, la scelta verrà nuovamente migliorata e preparata per la consegna finale.

Come accennavo prima, tali loghi vengono spesso presentati tramite una presentazione di “brand manual” dove vengono spiegati tutti gli utilizzi possibili del logo, alcune volte si simula l’utilizzo del logo su materiali stampati come bigliettini da visita, carta intestata e altro, in modo che l’azienda riesce a vedere sin da subito l’effetto che il logo fa nei vari utilizzi. Infatti, una cosa da non sottovalutare è l’Importanza di visione il logo anche in bianco, nero e in bianco e nero perché tali loghi devono assolutamente essere funzionali anche in queste versioni. Se lo è, allora è un logo funzionale.

Perché è così importante? Avete mai fatto caso che negli scontrini i loghi sono in nero? Bene, Anche in questa circostanza il logo deve essere attraente, attirare l’attenzione e perché no, stupire.

Più un’azienda cura anche il più piccolo aspetto e più il cliente si sentirà in mani sicure.

Conclusioni

Scegliere il logo giusto per la vostra azienda può determinare il successo o no della vostra azienda. Vi permetterà di distinguervi dai vostri competitor e far parlare di voi.
Ricordatevi che è il volto della vostra azienda, ciò che il pubblico per primo vede di voi. È il vostro biglietto da visita, la vostra firma e questo spesso determina l’acquisto o no di un vostro servizio o progetto.

Grazie per la vostra attenzione

Alla prossima

Nicoletta Rosone da Click Grafica

About the author: nicoletta

Leave a Reply

Your email address will not be published.